Articolo

Recensione di Sonos Roam: Into the unknown

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Sonos Roam sembra il prodotto perfetto da rilasciare in questo momento. Un altoparlante portatile che svolge il doppio compito di membro onesto dell'ecosistema Sonos e un rugged Bluetooth thumper run-and-tumble è esattamente ciò di cui le masse, la maggior parte delle quali sono bloccate all'interno da un anno, hanno bisogno per le loro escursioni, visite al parco e barbecue in giardino appena vaccinati.

A $ 169, Sonos Roam è un'aggiunta conveniente e attraente alla gamma Sonos, ma con una durata della batteria mediocre limita il suo fascino all'aperto, mentre le sue dimensioni ridotte lo rendono difficile da inserire nelle case esistenti con altri Sonos Altoparlanti.

Sonos Roam Render Black

Sonos Roam

Linea di fondo: Il Roam è l'ingresso perfetto nell'ecosistema Sonos e un ottimo altoparlante Bluetooth per l'avvio. Anche se la durata della batteria potrebbe essere migliore, è uno degli altoparlanti portatili più versatili che puoi acquistare oggi.

Il bene

  • Ottimo suono per le dimensioni
  • Transizione fluida dal Wi-Fi al Bluetooth
  • Ben costruito e robusto
  • Ha la ricarica wireless

Il cattivo

  • Costoso
  • Durata della batteria mediocre per un altoparlante Bluetooth
  • Alcuni problemi con la batteria in standby all'avvio
  • $ 169 presso Sonos

Sonos Roam: Prezzo e disponibilità

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Sonos Roam è disponibile dal 20 aprile 2021 in diversi paesi, inclusi Stati Uniti, Canada, Messico, Regno Unito e gran parte dell'Europa per 169 USD / 229 USD / 159 £ / 179 €. I prodotti Sonos sono raramente in vendita tranne che durante il Black Friday, quindi aspettati di pagare il prezzo pieno per il Roam nel prossimo futuro.

Offerte VPN: licenza a vita per $ 16, piani mensili per $ 1 e altro

È disponibile in due colori, Lunar White e Shadow Black.

Sonos Roam: Hardware e design

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Sonos ha stabilito una continuità di progettazione tale che, guardando il Roam, lo riconosci immediatamente come affine al Mossa, Arco, Fascioe molti altri oratori numerati recentemente aggiornati dell'azienda. Forse è la solidità della costruzione oi fori perforati perfettamente distanziati, ma nonostante sia alto solo sei pollici e pesi meno di un chilo, il Roam trasuda qualità.

Progettato per stare in piedi verticalmente o appoggiato su uno dei suoi tre lati (uno di loro ha quattro piedini in gomma per prevenire graffi), il Roam ha controlli fisici sulla parte superiore dell'inserto in gomma, che è teso su una plastica dura conchiglia. Un logo Sonos in rilievo corre verticalmente sul davanti (adoro quella simmetria), mentre un unico pulsante di accensione / associazione sostiene una porta di ricarica USB-C sul retro. Il fondo dell'altoparlante, anch'esso ricoperto di gomma, smentisce una bobina di ricarica wireless che ricarica la batteria interna del Roam con uno qualsiasi dei migliori caricabatterie Qi, anche se la società prevede di vendere un dock magnetico da $ 49 con cui non ho ancora giocato. Ci sono anche alcuni LED integrati che indicano la connettività e il livello della batteria.

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central Sonos Roam accanto a UE Boom 3.

Quando l'ho visto per la prima volta, sono rimasto davvero sorpreso dalle dimensioni ridotte del Roam. L'altro altoparlante abilitato Bluetooth dell'azienda, il Move, sminuisce questo in ogni dimensione, e questo arriva anche in dimensioni inferiori rispetto a molti degli altoparlanti Bluetooth a lungo trascurati sparsi per il mio Casa. Sonos mi ha detto che lo scopo principale di Roam è quello di agire come un vero altoparlante Wi-Fi in qualsiasi situazione domestica mentre si converte rapidamente a uno Bluetooth quando lo zaino esce. Anche le immagini promozionali non possono prepararti a quanto sia portatile questa cosa.

Questo è anche il primo altoparlante certificato IP67 di Sonos, il che significa che puoi immergerlo completamente in acqua o rovinarlo con la polvere senza rischiare i suoi interni. Per testare questo nuovo risultato, ho portato il Roam con me al parco giochi locale, incoraggiato mia figlia gettare l'altoparlante nella sabbiera fangosa e poi l'aiutò a lavarlo nel lavandino quando arrivammo a casa. Come previsto, la piccola cosa resistente è sopravvissuta al suo tormento e continua a giocare sulla mia scrivania accanto a me mentre scrivo questo.

Sonos Roam: Caratteristiche e qualità del suono

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

L'anno scorso è stato interessante per Sonos. Dopo aver lanciato con successo l'altoparlante Move portatile non proprio portatile alla fine del 2019, all'inizio del 2020 ha colpito un momento difficile che ha coinvolto rendendo obsoleti alcuni dei suoi prodotti di invecchiamento, goffamente passando a una nuova piattaforma software, citare in giudizio Google per la seconda voltae raggiungendo un minimo storico.

Poiché le persone sono state costrette a rimanere a casa per tutta la primavera e l'estate dello scorso anno, Sonos ha visto i suoi prodotti, soprattutto quello Move appena lanciato: vendi in grandi quantità man mano che le persone hanno scoperto i vantaggi del collegamento di altoparlanti su una rete Wi-Fi Rete. A giugno, ha lanciato Sonos Arc da $ 699, perfettamente programmato per i blocchi e Hamilton su Disney +.

Il Roam sembra il prodotto giusto per Sonos da rilasciare in questo momento.

Perché questo è importante? Perché la società sembra avere un talento per il rilascio di prodotti al momento giusto. Il Roam è l'altoparlante portatile ideale: è facile da usare, facile da caricare, resistente senza sembrare apertamente robusto e, soprattutto, suona abbastanza bene.

Anche se non hai altoparlanti Sonos esistenti a casa - e la società spera che Roam sia una sorta di gateway - Roam è facile da configurare con la nuova app S2. Dopo aver caricato e seguito alcune istruzioni, puoi collegarlo a vari servizi di streaming, tra cui Spotify, Apple Music e dozzine di altri opzioni, insieme al prodotto radiofonico ospitato da Sonos che gestisce un'eccellente programmazione ospitata da musicisti come Thom Yorke e Brittany Howard.

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Come altri altoparlanti Sonos, puoi scegliere di riprodurre l'audio tramite Roam da solo o raggruppato in qualsiasi combinazione tu voglia, inclusa una coppia stereo con un altro altoparlante Roam. L'unica cosa che non puoi fare è usare un paio di Roams come canali posteriori in una configurazione home theater, il che è completamente comprensibile.

In genere evito completamente l'app Sonos per controllare la mezza dozzina di altoparlanti sparsi per casa mia; invece, utilizzo Spotify Connect, che rileva ogni singolo oratore o gruppo purché si trovi sulla stessa rete Wi-Fi. C'è anche il supporto di AirPlay 2 anche per gli utenti iPhone. In realtà ho scoperto che Roam ha il segnale Wi-Fi più potente di qualsiasi altoparlante Sonos fino ad oggi, probabilmente a causa del chip compatibile con 802.11ac aggiornato al suo interno.

Il Roam sembra fantastico per le sue dimensioni, ma l'altoparlante fatica a riempire stanze più grandi o grandi spazi esterni.

Quella stessa parte consente a Roam di mantenere una connessione Bluetooth con un telefono mentre è connesso a un file Rete Wi-Fi, che consente passaggi senza interruzioni e abilita una funzione di passthrough ordinata di cui parlerò in seguito. Mentre il Move doveva essere esplicitamente connesso al Wi-Fi o al Bluetooth, il Roam non fa distinzione, il che è altrettanto bello come sembra.

A proposito di come fa questa piccola cosa si esibisce? Bene, non cambierà la tua vita, ma i due driver, un tweeter e un midwoofer si combinano per creare un suono abbastanza robusto, un po 'rimbombante nella fascia bassa ma niente di troppo eclatante. Ciò che mi ha davvero colpito, però, è stata la chiarezza degli alti e dei medi. Le voci arrivano meravigliosamente, punteggiate di calore e piene di vita che non mi aspettavo da un altoparlante di queste dimensioni.

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Parte del successo deve essere attribuito alla codifica stessa: questo è l'unico altoparlante portatile di queste dimensioni che possiedo in grado di riprodurre audio ad alta larghezza di banda del Wi-Fi. Persino il migliori altoparlanti Bluetooth sono limitati dallo standard stesso, mentre puoi eseguire il blaster di file FLAC senza perdita di dati da qui, se lo desideri, e non verranno affatto sottocampionati.

La riproduzione dello stesso audio tramite Bluetooth rafforza i limiti dello standard, ma anche in questo caso l'audio suona pieno e chiaro.

In entrambe le modalità, sono sbalordito dai livelli di volume che questo piccolo altoparlante può raggiungere. Sonos ha sempre inserito amplificatori di alta qualità nei suoi prodotti e le due varianti di classe H qui consentono a Roam di riprodurre il suono in modo accurato nel modo più efficiente possibile. Al massimo volume, c'è pochissima distorsione con la maggior parte dei brani musicali ed è troppo rumoroso per la maggior parte delle stanze. Poiché Roam utilizza Auto Trueplay, che ha debuttato su Move, l'altoparlante si equalizza automaticamente usando il suo microfoni incorporati, quindi anche a volumi elevati, l'uscita evita il boom e le sibilanti della maggior parte dei piccoli Bluetooth Altoparlanti.

Se pensi agli scenari che Sonos sta immaginando per il Roam - picnic nel parco, mantenendo l'energia durante un'escursione o sdraiati a bordo piscina - sono solo gli spazi aperti più grandi, al massimo volume, dove il Roam lotte. Non ha abbastanza il potere di proiettare su un'area aperta e cade preda del calo che ti aspetteresti da qualsiasi altoparlante direzionale di queste dimensioni.

Sonos premia gli utenti esistenti con Sound Swap, ma la funzione sembra un po 'ingannevole.

Insieme al suo seguito regolare di funzionalità specifiche della piattaforma, Roam ha un paio di trucchi interessanti nella manica, entrambi rami d'ulivo per gli utenti Sonos esistenti. Il primo, Sound Swap, ti consente di "lanciare" qualsiasi cosa in riproduzione su Roam all'altoparlante o gruppo Sonos più vicino, che nella maggior parte dei miei test significava iniziare a riprodurre qualcosa sul piccolo altoparlante prima di inviarlo ai miei Sonos Ones accoppiati sulla scrivania del mio ufficio.

Funziona sorprendentemente bene, e immagino che sarà utile per quei momenti in cui, dopo aver suonato alcuni brani in giardino, è il momento di portare la festa all'interno di un destino vivente addobbato con grandi altoparlanti Sonos (in questo scenario da sogno, alternativamente possiedo una casa con un enorme cortile e una piscina e un soggiorno abbastanza grande per ospitare una festa).

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Sul lato opposto dello spettro, ho ottenuto molto di più dalla possibilità di inviare un segnale Bluetooth a qualsiasi altoparlante Sonos nella mia rete. La funzione ti consente di trasmettere qualsiasi sorgente audio dal telefono a un altoparlante Sonos nelle vicinanze, con l'estensione avvertimento che qualunque cosa tu stia suonando deve continuare su Roam stesso (poiché agisce come passthrough).

Sebbene non siano essenziali per il divertimento del Roam, entrambe queste caratteristiche sottolineano la versatilità di l'altoparlante e sfruttare l'effetto di rete che Sonos ha costruito per se stesso negli ultimi pochi anni.

Infine, il Roam supporta sia l'Assistente Google che Amazon Alexa (anche se, come tutti i prodotti Sonos, non contemporaneamente) in modalità vivavoce, ma dopo aver consentito a ciascuno di testare brevemente se i microfoni dell'azienda sono migliorati rispetto alla generazione precedente, li ho disattivati ​​altrettanto rapidamente. Con Google e Sonos ancora bloccati in una controversia sui brevetti durata anni, dubito che l'integrazione dell'assistente intelligente di Roam sia qualcosa di più di un casella di controllo su un elenco di specifiche e sarà poco utilizzato, soprattutto nelle case che hanno già un altoparlante intelligente dedicato o un display di Google o Amazon loro stessi.

Sonos Roam: Durata della batteria

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Sonos promette 10 ore di riproduzione per il Roam, il che non è particolarmente impressionante per un altoparlante Bluetooth da solo, ma la mia esperienza è stata notevolmente più incoerente.

Nel corso di una settimana, ho utilizzato Sonos Roam ogni giorno per riprodurre un numero qualsiasi di sorgenti audio, dai podcast alle playlist di Spotify a Sonos Radio e ha raggiunto circa nove ore tramite Wi-Fi e un po 'di più tramite Bluetooth, che è vicino alle 10 ore che l'azienda promette fuori dal scatola. Ma quel numero è ancora abbastanza insignificante rispetto agli altoparlanti di dimensioni equivalenti di aziende come Bose, JBL e Ultimate Ears.

Più preoccupazione era il consumo della batteria durante lo standby. Sonos afferma che Roam entra in una modalità di sospensione a basso consumo dopo alcuni minuti senza riproduzione e la batteria dovrebbe durare 10 giorni in quel modello di tenuta, ma mi sono svegliato regolarmente con il Roam completamente svuotato dopo averlo lasciato in letargo durante la notte durante i miei test periodo. Sonos riconosce un bug pre-lancio con l'Assistente Google che causa il consumo della batteria, ma ho ripristinato le impostazioni di fabbrica di Roam e ho lasciato l'Assistente disattivato senza alleviare il problema di esaurimento della batteria. Ho contattato Sonos e stanno risolvendo attivamente il problema, quindi aggiornerò questa recensione se ottengo una risoluzione, tramite un aggiornamento software o un'altra unità di revisione.

La durata della batteria è deludente, ma più preoccupante è il consumo della batteria inattivo.

La buona notizia è che caricare il Roam non è particolarmente oneroso. Utilizzando un caricabatterie USB da 10 watt, il Roam si ricarica in circa 90 minuti e in poco più di due ore utilizzando un caricabatterie wireless di pari potenza. Sto anche aspettando di provare il componente aggiuntivo di ricarica magnetica da $ 50 dell'azienda per il Roam poiché posizionarne un paio in giro per casa probabilmente allevierà qualsiasi ansia della batteria, anche se in realtà, qualsiasi ottimo caricabatterie wireless piatto dovrebbe fare il trucco.

Sonos Roam: concorrenza

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Non c'è davvero nulla di simile al Sonos Roam disponibile sul mercato in questo momento, il che rende il prodotto così attraente.

Il più vicino che ho trovato è Blast da $ 180 di Ultimate Ears, che può connettersi al Wi-Fi e funziona con Spotify, Amazon e un sacco di altri servizi di streaming compatibili con il cast. È anche resistente all'acqua e alla polvere, ha il supporto Alexa integrato e controlli tattili e ti consente di accoppiare altri altoparlanti Blast insieme. Suona un po 'meglio del Roam, ma è anche significativamente più alto e un po' più largo e, fastidiosamente, si ricarica tramite Micro-USB.

Sonos Roam: Dovresti comprarlo?

Recensione di Sonos RoamFonte: Daniel Bader / Android Central

Dovresti comprarlo se ...

  • Stai cercando un modo economico per entrare nell'ecosistema Sonos
  • Vuoi un altoparlante portatile di alta qualità e dal suono eccezionale
  • Vuoi i vantaggi di un altoparlante robusto senza l'aspetto tradizionale

Non dovresti comprarlo se ...

  • Vuoi un suono avvolgente e ricco di bassi
  • Vuoi un altoparlante di più giorni

4su 5

Con Roam, Sonos gestisce abilmente la tensione tra le categorie di prodotti, proprio come ha fatto nel 2019 con Move. Questa volta, tuttavia, l'azienda è su una base molto più solida, essendo passata con successo a una nuova piattaforma software sottostante che le consente gioca con la combinazione di Wi-Fi e audio Bluetooth e ha una base di clienti in crescita che è entusiasta di tornare fuori dopo molto tempo ibernazione.

Il Roam non è un prodotto perfetto: in realtà avrei preferito qualcosa di un po 'più grande in modo che potesse avvicinarsi a quello tradizionale Suono Sonos: con una durata della batteria mediocre e un prezzo che spegnerà chi non conosce il valore dell'ecosistema proposizione. Ma se qualche mese fa mi avessi chiesto cosa volevo da un altoparlante Sonos portatile, il set di funzionalità di Roam è praticamente esattamente quello che avrei elencato.

Sonos Roam Render Black

Sonos Roam

Linea di fondo: Il Roam è l'ingresso perfetto nell'ecosistema Sonos e un ottimo altoparlante Bluetooth per l'avvio. Anche se la durata della batteria potrebbe essere migliore, è uno degli altoparlanti portatili più versatili che puoi acquistare oggi.

Il bene

  • Ottimo suono per le dimensioni
  • Transizione fluida dal Wi-Fi al Bluetooth
  • Ben costruito e robusto
  • Ha la ricarica wireless

Il cattivo

  • Costoso
  • Durata della batteria mediocre per un altoparlante Bluetooth
  • Alcuni problemi con la batteria in standby all'avvio
  • $ 169 presso Sonos

Potremmo guadagnare una commissione per gli acquisti utilizzando i nostri link. Per saperne di più.

instagram story viewer