Articolo

Recensione Samsung Galaxy Buds: auricolari eccezionali per tutti i giorni

Samsung Galaxy Buds

Gli auricolari veramente wireless sono di gran moda ora, con dozzine di aziende che si mettono in gioco e realizzano ottimi prodotti. Ma Samsung lo era in realtà molto all'inizio di questa tendenza: la sua i primi auricolari IconX sono usciti nel 2016. Con anni di esperienza negli accessori per smartphone e l'acquisizione di Harman nel 2016, Samsung ha ha notevolmente migliorato le sue capacità audio, spaziando dalle apparecchiature di fascia alta ai prodotti lifestyle come il nuovi Galaxy Buds.

Il passaggio a un marchio "Galaxy" più consumer-friendly e una stretta integrazione con il Samsung Galaxy i telefoni dovrebbero darti un suggerimento su dove Samsung sta guardando con i Galaxy Buds: ne vuole alcuni quella dolci soldi di AirPods. Samsung non si appoggia più così tanto all'angolo di fitness e ha posizionato i Galaxy Buds come ogni giorno cuffie per accompagnare il telefono per qualsiasi cosa, dal pendolarismo alle chiamate quotidiane e dopo la palestra lavoro.

I Galaxy Buds sono un ottimo paio di auricolari veramente wireless per ore di ascolto quotidiano

o diventare attivo. Hanno una vestibilità eccellente, un suono abbastanza buono, una qualità delle chiamate solida e un'ottima connessione wireless che non ti causerà problemi. Anche la durata della batteria è buona e la custodia per la ricarica è una delle migliori che puoi ottenere oggi. Un paio di funzionalità non sono perfettamente implementate, ma questo è un piccolo segno su quelli che sono auricolari altrimenti eccellenti che valgono i soldi.

  • $ 129 presso Samsung

Il bene

  • Ottimo comfort per tutte le attività
  • Ottima qualità del suono per auricolari wireless
  • Custodia compatta con ricarica wireless
  • Buona connessione Bluetooth e L / R
  • Durata della batteria più che adeguata

Il cattivo

  • La custodia fornisce solo 1 ricarica completa
  • I controlli touch richiedono un controllo preciso
  • Il passthrough "suono ambientale" è inutile

Samsung Galaxy Buds Cosa amo

Samsung Galaxy Buds

Con un sacco di storia nell'elettronica di consumo - e in abbondanza nelle cuffie - non sorprende che Samsung abbia fatto veramente bene con l'hardware Galaxy Buds. A partire dagli auricolari stessi, sono estremamente comodi e facili da inserire nell'orecchio nel modo "giusto" per non distrarre o causare disagio. Con più dimensioni di auricolari per andare nel l'orecchio e le "punte alari" in silicone che poggiano sul bordo esterno dell'orecchio, dovresti essere in grado di trovare un adattamento che funzioni (ho bloccato con il set predefinito di medie dimensioni benissimo). Poiché si tratta di piccoli auricolari autonomi senza sporgenze, non ci sono possibilità che possano rimanere appesi al copricapo, ai capelli lunghi, alla sciarpa, al cappuccio o a qualsiasi cosa del genere.

I Galaxy Buds sono estremamente confortevoli e restano fermi, qualunque cosa accada.

Gli auricolari riescono ad adattarsi saldamente all'orecchio senza esercitare alcuna pressione considerevole su nessuna parte dell'orecchio, il che è un'impresa. Sono anche incredibilmente leggeri. La maggior parte degli auricolari in plastica dura esercita una pressione inutile sulle mie orecchie, ma questo design che supporta l'intero auricolare solo sugli attacchi in silicone e non sul corpo effettivo dell'auricolare è davvero intelligente. Non ho mai avuto una sola preoccupazione per loro che mi uscivano dalle orecchie durante i movimenti quotidiani o le gite in palestra.

Nonostante siano piccoli, i Galaxy Buds offrono controlli touch su entrambi gli auricolari. È possibile toccare una volta per riprodurre / mettere in pausa la musica, toccare due volte per accettare / terminare una telefonata e toccare tre volte per cercare i brani. Quindi, nell'app Galaxy Wearable, puoi configurare una funzione touch-and-hold per ciascun auricolare: volume giù (auricolare sinistro) e su (destro auricolare) o la tua scelta di attivare il "suono ambientale" (più su questo sotto) e i comandi vocali per l'Assistente Google o Bixby a sinistra o giusto.

I controlli touch possono essere un po 'complicati considerando le piccole dimensioni del touch pad. Detto questo, preferisco di gran lunga i controlli touch di qualsiasi tipo (per non parlare di questo set completo) a non avere affatto controlli touch. Se riesci a familiarizzare abbastanza con i controlli touch da usarli anche per il livello più elementare di interazione, come riprodurre / mettere in pausa la musica o accettare / terminare le chiamate, ti fa risparmiare immediatamente tempo rispetto al dover tirare il tuo telefono. E poiché i controlli touch sono configurabili tra sinistra / destra e con diverse funzioni, sarai in grado di trovare qualcosa per usarli.

Nessuno dovrebbe aspettarsi una qualità audio eccezionale dagli auricolari, e soprattutto non dagli auricolari wireless. I miei standard sono piuttosto bassi per questi tipi di cuffie perché riguardano esclusivamente la praticità e il comfort piuttosto che la qualità, ma i Galaxy Buds hanno almeno superato le basse aspettative. Soprattutto quando si utilizza l'equalizzatore integrato nell'app complementare, la qualità del suono è decisamente buona per l'applicazione: c'è pochi bassi e il suono complessivo può essere un po 'vuoto, ma non li prenderete mai per un ascolto musicale premuroso Comunque. Se si ottiene la misura giusta per gli auricolari, l'isolamento acustico è abbastanza buono da aiutare con l'esperienza di ascolto complessiva.

La qualità del suono lo è bene, ma altrettanto importante la connettività wireless è stata solida.

Con un paio di settimane di ascolto alle spalle, la connessione Bluetooth al telefono e la connessione sinistra-destra tra gli auricolari è stata molto buona. Non ho mai avuto un auricolare interrotto la connessione o la sincronizzazione e ho riscontrato solo un paio di piccoli tremoli nella connessione del telefono come ci si aspetterebbe con qualunque paio di cuffie Bluetooth. Anche la qualità delle chiamate andava bene. Le persone che facevano sondaggi alla fine delle telefonate riportavano molti "suona bene" e nessuno aveva alcuna preoccupazione nel sentirmi; da parte mia, potevo sentire i chiamanti benissimo.

Al di fuori del semplice processo di accoppiamento automatico con i telefoni Galaxy, non sembra esserci alcuna differenza nell'utilizzo dei Galaxy Buds con my Galaxy S10 + e Pixel 3 XL. Il Pixel riconosciuto e accoppiato con i Buds perfettamente come qualsiasi altro auricolare Bluetooth, prima ancora di installare il Galaxy indossabile app, anche se è abbastanza utile, quindi ti consigliamo di installarlo.

Questo case è finalmente abbastanza piccolo da non essere ingombrante e racchiude alcune caratteristiche carine.

Grandi progressi sono stati fatti nel caso, anche rispetto al auricolari IconX di precedente generazione, rendendolo una delle migliori custodie per auricolari veramente wireless che abbia mai visto. È considerevolmente più piccolo dell'ultima generazione, spingendolo fino al punto in cui posso effettivamente infilarlo nella tasca dei jeans accanto al mio portafoglio (portafogli con tasca frontale per sempre, gente) senza problemi; o mettilo in una tasca del cappotto e dimentica completamente che è lì. Secondo la mia misurazione approssimativa, il case alle sue dimensioni massime è 69 x 40 x 26 mm - piuttosto piccolo. Il coperchio rimane chiuso con sicurezza grazie a un potente magnete e magneti più leggeri afferrano gli auricolari in modo che siano facili da lanciare per la ricarica.

Inizialmente ero preoccupato per la durata della batteria, non a causa delle 6 ore di durata standard del settore dagli auricolari stessi, ma perché la custodia fornisce solo una ricarica circa. Dopo aver usato le gemme regolarmente da quando le ho ricevute con il mio Galaxy S10, Non ho ancora esaurito l'energia. Anche se gli auricolari sono incredibilmente comodi, non indosso mai auricolari di alcun tipo per più di 6 ore di fila e ogni volta che sono nella custodia vengono ricaricati rapidamente. E con la custodia che offre sia la ricarica wireless USB-C che quella Qi, è facile ricaricarla rapidamente con la sua piccola capacità di 252 mAh mentre ascolti i boccioli. E a differenza di alcuni auricolari più economici, i Galaxy Buds ti consentono di utilizzare un auricolare o l'altro mentre carichi quello opposto, il che è utile se finisci per fare lunghe telefonate con un solo auricolare.

Samsung Galaxy Buds Quello che non mi piace

Samsung Galaxy Buds

L'unico aspetto negativo di questo design estremamente compatto, al contrario del design "stick" portato alla ribalta di Apple AirPods, è che i Galaxy Buds sono un po 'difficili da togliere dalle orecchie con preavviso. Poiché la maggior parte del corpo dell'auricolare è abilitata al tocco, è difficile rimuovere un auricolare senza attivare anche il controllo tattile perché c'è pochissima area da afferrare; e una volta che sono fuori dalle tue orecchie, hanno davvero bisogno di entrare nella custodia per paura di toccare il pad capacitivo mentre li maneggi in un altro modo. È un compromesso utile in modo da non avere problemi con il comfort o gli auricolari che si impigliano qualsiasi cosa, ma togliere gli auricolari dalle orecchie con grazia non è qualcosa a cui pensi finché non hai vissuto con loro.

Piccoli auricolari possono essere un po 'complicati per uscire dall'orecchio senza attivare anche i controlli touch.

Poiché i Galaxy Buds possono essere un po 'complicati da rimuovere rapidamente dalle orecchie, ero entusiasta di provare il funzione "suono ambientale" che abbassa l'audio che stai ascoltando tramite Bluetooth e amplifica il suono intorno a te. Puoi attivare il suono ambientale in modo permanente (non farlo) o mapparlo su una pressione prolungata su uno degli auricolari. Sebbene fantastico in linea di principio (WH1000MX3 di Sony fallo bene), il suono ambientale non funziona bene sui Galaxy Buds.

Va bene se hai bisogno di sentire un breve annuncio ad alta voce in un aeroporto o in una stazione ferroviaria, o se stai camminando per strada e hai bisogno di percepire dove provengono le sirene dei veicoli di emergenza, ma è inutile conversare velocemente con qualcuno o ottenere qualcosa da un ambiente relativamente tranquillo camera. L'amplificazione del suono non è abbastanza forte e invece di mettere in pausa l'audio Bluetooth, continua a riprodurlo e lo abbandona circa il 10% di volume, quindi ottieni questo strano dialogo incrociato tra il tuo audio Bluetooth silenzioso e il suono esterno che è abbastanza disorientante.

Samsung Galaxy Buds Dovresti comprarli?

Samsung Galaxy Buds

La maggior parte delle persone non spende più di $ 100 su un paio di auricolari, e questo è particolarmente vero per quello che probabilmente sarà un paio di auricolari secondari. Ma se puoi giustificare una spesa di circa $ 80 per qualcosa di medio raggio il SoundCore Liberty Airs, il salto di $ 50 ai Galaxy Buds vale la pena per il comfort migliorato, i controlli touch, la qualità delle chiamate e il design del case.

4su 5

I Galaxy Buds sono un ottimo paio di cuffie con un comfort eccellente per ore di utilizzo quotidiano delle cuffie, ma anche il design giusto per essere una buona scelta per andare in palestra o andare a correre. La connessione wireless è forte, la durata della batteria è lunga, la qualità della musica e delle chiamate è solida e il case è compatto e ben progettato. Se il prezzo di $ 129 non ti costa immediatamente fuori dai Galaxy Buds, dovresti assolutamente considerarli come il tuo prossimo paio di auricolari veramente wireless.

$ 129 presso Samsung

Potremmo guadagnare una commissione per gli acquisti utilizzando i nostri link. Per saperne di più.

Questi sono i migliori auricolari wireless che puoi acquistare ad ogni prezzo!
È ora di tagliare il cavo!

Questi sono i migliori auricolari wireless che puoi acquistare ad ogni prezzo!

I migliori auricolari wireless sono comodi, hanno un suono eccezionale, non costano troppo e stanno facilmente in tasca.

Tutto ciò che devi sapere sulla PS5: data di uscita, prezzo e altro
Prossima generazione

Tutto ciò che devi sapere sulla PS5: data di uscita, prezzo e altro.

Sony ha ufficialmente confermato che sta lavorando su PlayStation 5. Ecco tutto ciò che sappiamo finora.

Nokia lancia due nuovi telefoni Android One economici a meno di $ 200
Nuovi Nokias

Nokia lancia due nuovi telefoni Android One economici a meno di $ 200.

Nokia 2.4 e Nokia 3.4 sono le ultime aggiunte alla gamma di smartphone economici di HMD Global. Poiché sono entrambi dispositivi Android One, è garantito che riceveranno due importanti aggiornamenti del sistema operativo e aggiornamenti di sicurezza regolari per un massimo di tre anni.

5 alternative più economiche alla Bose QC35
Cos'altro hai?

5 alternative più economiche alla Bose QC35.

Ti piacciono le cuffie Bose QC35 ma vuoi qualcosa che non rompa la banca? Ecco le nostre cinque alternative più economiche preferite!

Andrew Martonik

Andrew è il redattore esecutivo, Stati Uniti, di Android Central. È un appassionato di dispositivi mobili sin dai tempi di Windows Mobile e dal 2012 copre tutto ciò che riguarda Android con una prospettiva unica in AC. Per suggerimenti e aggiornamenti, puoi contattarlo all'indirizzo [email protected] o su Twitter all'indirizzo @andrewmartonik.

instagram story viewer